Cosa Sono gli Omega-3

Gli Acidi Grassi Omega-3

Si sente spesso parlare di omega tre, ma di cosa si tratta?

Essi fanno parte degli acidi grassi essenziali, di fondamentale importanza ai fini del regolare funzionamento del nostro corpo e nello specifico sono acidi grassi polinsaturi (vale a dire con atomi a doppio legame.

Navigare Facile

Sono detti 'essenziali' dal momento che non possono essere sintetizzati dal nostro organismo, ma necessitano di un apporto tramite alimenti: ve ne sono due, quello linoleico (acido grasso omega-6) e quello alfa-linolenico (acido grasso omega-3); i più importanti tipi di omega tre del nostro corpo oltre agli alfa-linolenici gli acidi docosaesaenoici e eicosapentainoici.

Gli acidi grassi si suddividono in acidi grassi saturi, presenti per lo più in prodotti di derivazione animale, e grassi insaturi che proteggono i vasi sanguigni contro le conseguenze negative del colesterolo e che sono contenuti nell'olio d'oliva e di semi oltre che di cereali.

E' grazie agli omega tre che si è in grado di abbassare la percentuale di trigliceridi nel sangue preservando dalle malattie cardiovascolari; ma essi non si producono in maniera autonoma pertanto vanno addotti nel nostro organismo assumendo determinate categorie di cibo (che vedremo in seguito) oppure attraverso integratori alimentari in capsula o pillola.
Si rivela davvero importante assumere in quantità soddisfacenti tali acidi grassi dal momento che producono effetti assolutamente positivi nel nostro metabolismo facendo sì che vengano meno tutte quelle patologie legate al cuore, il diabete, malattie respiratorie e della pelle.

Food

Accanto agli acidi grassi omega tre, nella lotta contro tali patologie, si fa il nome degli omega-6 (che si ottengono dall'acido linoleico) presenti in sostanze alimentari quali la frutta secca, l'olio di mais o di soia e la cui funzione primaria è quella di abbassare il valore di colesterolo nel sangue e di ridurre il livello plasmatico dei lipidi.
Bisogna tuttavia ricordare che un acido grasso omega-6 non può essere modificato nell'acido grasso omega-3 e che un'assunzione smisurata del primo interferisce con la formazione del secondo e ciò ha valore anche nel caso inverso; ecco dunque l'importanza di una dieta equilibrata.